La Ricerca Mobile nel punto vendita: il 73% delle ricerche ha un seguito. Come e quando agire? – 1a parte

Dall’avvento degli smartphone ad oggi il tasso di dipendenzail successo del futuro passa per le vostre mani! da questo strumento nello svolgimento delle attività quotidiane sta subendo sempre più un incremento incessante.

Gli smartphone non sono più solo un mezzo per chiamare e messaggiare, ma divengono sempre più il mezzo ideale per avviare ricerche e riuscire a risolvere bisogni di informazione momentanei!

Google ha sviluppato insieme alla Nielsen una nuova ricerca che rivela tutti quelli che sono gli aspetti fondamentali della ricerca mobile ed insieme cercheremo di approfondire la ricerca mettendo in evidenza gli elementi da tenere in considerazione prima di sviluppare una qualsiasi strategia od azione mobile.

Suddividiamo questo post in due articoli differenti: il primo sarà descrittivo dei dati principali della ricerca introducendo il discorso con il metodo delle 5 W, mentre nel secondo post svilupperemo e valuteremo una strategia aziendale basata sul mobile.

Iniziamo dalle conclusioni: la ricerca mobile è molto utilizzata in quanto è “interattiva”  ed allo stesso tempo “veloce” e “pratica” e risulta essere di grande interesse, in quanto, nel 55% dei casi crea un vero follow up alla ricerca entro 1 ora!
la ricerca mobile è molto utilizzata in quanto è "interattiva"  ed allo stesso tempo "veloce" e "pratica" e risulta essere di grande interesse, in quanto, nel 55% dei casi crea un vero follow up alla ricerca entro 1 ora!
COSA RICERCANO
Come possibile osservare nella prima grafica gli utenti sono propensi ad utilizzare le ricerche mobile per consultare differenti categorie di informazioni. Tra le più quotate abbiamo arte ed intrattenimento, news, conoscenza generale, per poi arrivare ad un bel 7% delle ricerche fatte in Food e Shopping ma anche Tecnologia, Benessere e Ristorazione.
DOVE RICERCANO
La posizione dalla quale si effettua la ricerca è correlata direttamente alla stessa!

Come è possibile notare dal grafico, i due maggiori argomenti ricercati in mobilità sono “notizie” inerenti il food, lo shopping ed i Ristoranti!

Il food e lo shopping seguono un interazione del tipo “Guardo –> Mi informo –> Confronto –> Follow Up” mentre i ristoranti hanno più un carattere di “Ricerco di prossimità –> Mi Informo –> Follow Up” quindi con una caratteristica più “Local – Mobile” ovvero di ricerca di prossimità, mentre le ricerche nei campi dell’arte ed intrattenimento, tecnologia e viaggi, le stesse “sono” più affinate in quanto molto meno interattive e quindi sviluppate tra le mura di casa o durante il lavoro.

Per la maggiore, le ricerche avvengono tra le mura di casa per il 68%, seguite dalle ricerche fatte nei tragitti (metro autobus, macchina, passeggio,…) per il 17% e con il 2% in store ( quest’ultimo dato risulta in forte crescita direttamente proporzionale all’aumento della disponibilità del web nei punti vendita.

 

QUANDO

la maggior parte delle ricerche mobile avvengono tra il pomeriggio e la sera

PERCHE’

Searching on a mobile device is quicker, easier and “I can do it anywhere!

Questo elemento ci fa capire che alla base delle ricerche mobile ci sono la convenienza, l’accessibilità e la velocità di esecuzione, elementi imprescindibili dal contesto nel quale ognuno di noi ci si trova ad operare.

Cosa ne pensate? potrebbe mai il mobile rientrare tra le vie di sviluppo del vostro rapporto con i vostri clienti? Attendete il nostro prossimo articolo per scoprire come e perchè sviluppare una strategia mobile!

 

 

Condividi

Scrivi un commento

Per pubblicare un commento devi primaautenticarti.

Sistema Italia SRL

Via S. Allende, 32
74017 Mottola (Ta)

Telefono e Fax

+39 099 964 66 93
+39 178 227 57 41

Pinterest
Email